23/01/15

Questione di naso: blush compatto Lily Lolo Just Peachy



Ciao!!!!
Ho testato il blush compatto Just Peachy della Lily Lolo, brand inglese molto apprezzato per il make-up minerale che lo scorso anno ha proposto alcune novità in un packaging essenziale ed elegante che mi piace molto: tra queste il protagonista del post di oggi ed anche la palette di ombretti Laid Bare di cui vi ho parlato qui.

Utilizzavo il Sassy salmon di Benecos finché non mi è rovinosamente caduto a terra frantumandosi in mille pezzi. Avendo riscontrato in quel periodo la fuoriuscita di qualche brufolo solo della zona delle guance ho pensato che questa potesse essere dovuta alla presenza di talco nel blush, così ho deciso di provare quello compatto di Lily Lolo, privo di talco.

Il talco si trova molto spesso nei prodotti compatti perché, oltre ad essere opacizzante, aiuta a compattarli e a fissarli ma può essere occlusivo per i pori e quindi creare impurità sul viso. 
Il Just Peachy di Lily Lolo, oltre ad essere privo di talco, non contiene profumazioni sintetiche quindi risulta perfettamente dermocompatibile anche per le pelli più delicate reattive.

Il colore è pescato e completamente opaco, è ben pigmentato; dona un aspetto sano e naturale al viso e lo trovo perfetto per tutti i giorni.

Non è per nulla polveroso, anzi la stesura risulta molto setosa.

La durata è ottima, a me dura tutto il giorno; capita che a fine giornata il colore sia meno intenso ( come tutto il resto del make-up d'altronde) ma non scompare del tutto.

Nota dolentel'odore di questo blush non è dei più piacevoli, per cui lo sconsiglio a chi ama prodotti super profumati: tuttavia lo si percepisce solo nel momento dell'applicazione e non persiste, a me non dà assolutamente fastidio. Certo è che a qualcuno potrebbe non piacere spargersi in faccia un prodotto dall'odore così particolare, quindi è meglio saperlo prima ;)
Per quanto mi riguarda invece apprezzo molto cosmetici con buoni ingredienti e funzionali seppur non profumati, e continuo ad apprezzarli anche quando arrivo al punto di sentirmi dire che puzzo di erbe :)

inci:
mica, simmondsia chinensis (jojoba) seed oil, argania spinosa (argan) kernel oil, punica granatum (pomegranate) seed oil, leptospermum scoparium (manuka) oil, sodium hyaluronate, eryngium maritimum callus culture filtrate, [may contain CI 77891 (titanium dioxide), CI 77742 (manganese violet), CI 77491 (iron oxide), CI 77499 (iron oxide)]


Contiene 4gr ed ha un PAO di 24 mesi
Esiste in sei diverse colorazioni tutte adatte a vegani e senza carmine tranne due (Burst your bubble e In the pink) che invece contengono carmine.

Rivenditori Lily Lolo:
EcoBelli
BioAlchemilla
Biocosmesionline
Preziosi Ecobio
Mondevert
Ecco Verde

Considerazioni finali: a me questo blush piace molto e lo uso quotidianamente con piacere! Non ho più avuto impurità nella zona delle guance come dicevo all'inizio, ma non posso dire con certezza che sia stato il talco a farmele venire perché non sempre ho un'alimentazione corretta, quindi il fatto potrebbe essere anche riconducibile a un abuso di cioccolata: in futuro sperimenterò nuovamente il blush Benecos per verificare ;)


Al prossimo post!!
Miss K bio

11 commenti:

  1. Anche io durante l'uso del blush di benecos ho riscontrato alcune piccole imperfezioni, ma non sapevo che potesse essere stato il talco pur sapendo ch non è l'ideale per la pelle. Effettivamente da quando non lo uso più il problema non si è più presentato, ci sto facendo caso proprio in questo momento. Diciamo che possiamo mangiare la cioccolata senza rimorso -.* hahahaha

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahhahahah!!! Questo punto di vista mi piace ;) però spero che si trattasse di una cosa passeggera!! Il Sassy Salmon mi piace ed è economico!

      Elimina
  2. Sai che non la sapevo la questione del talco?! ...mmm... comincerò a farci più caso, effettivamente le guance sono il posto dove mi escono in genere le imperfezioni...

    volevo anche avvisarti che ti ho taggato sul blog ;)
    http://redditude.blogspot.it/2015/01/tag-la-mia-bio-wishlist-2015.html#more

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, l'ho notato perché era l'unico prodotto con talco che utilizzavo, però come dicevo devo riprovarlo per verificare se su di me abbia davvero questo effetto. Comunque è soggettivo, infatti il talco si trova in tantissimi prodotti compatti, anche nel Flat Perfection, e non a tutti crea problemi

      Elimina
  3. mannaggia, arrivo in ritardo XD ti avevo taggato anche io per la bio wishlist hahahha :) baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie e tutte e due <3 !! Sono stata taggata anche da MissRedHair ^_^

      Elimina
  4. amo i blush pescati e li uso spessissimo durante tutto l'anno... a me Sassy Salmon piace molto e fino ad ora non mi ha dato problemi di brufoli, questo brand invece non l'ho ancora provato ma so che è davvero ottimo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si è un buon brand, ho provato il fondotinta minerale e lo adoro, mi è piaciuto anche il mascara; invece la palette di ombretti Laid Bare mi ha un po' delusa per la scarsa scrivenza degli ombretti scuri, anch'essi senza talco ;)

      Elimina
  5. che bello ! finalmente qualcuno che capisce l'importanza del fard con lo specchio xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, è davvero comodo lo specchietto!!!

      Elimina
  6. Bhe, ti ha liberato dai brufoli perchè contiene al primo posto degli olii purificanti che combattono direttamente contro le impurità! Grazie per avermelo fatto conoscere ;-)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...